Lo spezzatino al barolo … un piatto con un profumo eccezionale!

Il barolo è un vino rosso che viene prodotto in Piemonte. Richiede un invecchiamento di almeno 38 mesi, di cui 18 in botti di legno. E’ un vino molto particolare dal profumo intenso e persistente. Non pensate di trovare una bottiglia di barolo da 5 euro… E’ un vino buono, ma costoso. Usare una bottiglia solo per cuocere lo spezzatino al barolo, mi è quasi dispiaciuto, ma vi assicuro che appena ho scoperchiato il tegame in tavola si è sentito un profumo di barolo eccezionale.

Ingredienti per 10 persone abbondante… :

  • Kg. 1,600 di spalla di manzo,
  • una bottiglia di buon barolo,
  • 4 coste di sedano,
  • 5 chiodi di garofano;
  • 4 foglie di salvia,
  • 2 rametti di rosmarino,
  • 4 foglie di alloro,
  • 2 cucchiai di farina,
  • 2 cipolle,
  • 3 carote,
  • 4 grani di pepe,
  • burro, olio, sale e pepe nero.

Ecco come preparare lo spezzatino al barolo:

Mettete a marinare la carne in circa mezza bottiglia di barolo con la salvia, il rosmarino, i grani di pepe, due foglie di alloro e un chiodo di garofano per circa quattro ore.
Trascorso il tempo fate un trito fine con le cipolle, le carote e il sedano. Aggiungete due foglie di alloro e i chiodi di garofano rimasti. Mettetelo ad appassire insieme ad una bella noce di burro. In un tegame a parte mettete a scaldare un po’ d’olio e fate colorire la carne. Sgrondatela dall’olio e mettetela a cuocere nella teglia dove ci sono le verdurine.
Mettete e scaldare il vino a bagnomaria e versatelo sulla carne. Cuocete per circa 20 minuti senza coperchio.
Dopo venti minuti salate e proseguite la cottura per un’altra oretta a tegame coperto.
Appena ho messo la teglia in tavola si è sentito subito il profumo dell’alloro e del barolo.
Buono lo spezzatino al barolo!