Le pesche all’alchermes affondano le origini nella tradizione della pasticceria casalinga di Emilia Romagna e Toscana

Ingredienti per le pesche all’alchermes:

  • Gr. 250 di farina,
  • gr. 70 di zucchero,
  • 2 uova,
  • gr. 70 di burro,
  • una bustina di lievito.

Per la guarnizione:

  • Mezzo bicchiere di alchermes;
  • confettura di frutta o cioccolato in pezzetti,
  • zucchero semolato.

Preparazione:

Prendere la farina, versare al centro il burro, lo zucchero, le uova e il lievito. Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Dare all’impasto una forma allungata e ricavare con un coltello tante fettine di pasta. Con le mani arrotolatele fino ad ottenere delle palline leggermente schiacciate su un lato.

Disporle sulla carta da forno sulla piastra e infornare per 20 minuti a 170°.

Una volta cotte fare freddare e poi bagnare rapidamente le palline sul liquore (mezzo bicchiere di alchermes e mezzo bicchiere d’acqua), farcitele di marmellata (volendo anche con la cioccolata… ma a me son piaciute di più quelle con la marmellata!) e poi rotolare le pesche all’alchermes nello zucchero.