Quando trovo qualche farina particolare, la compro. Anche se, al momento, non so come utilizzarla. Così ho fatto per la farina di grano saraceno, per la farina di riso, così ho fatto per la farina di mais. L’ho presa ad una cooperativa agricola dove hanno le farine sfuse. E l’ho presa perché era particolarmente fine.
Quindi guardando tra i vari siti e i miei libri di ricette ho fatto un pot-puorri ed è venuto fuori il Dolce Polentina. Naturalmente i miei assaggiatori ad honorem, Cochi compreso, stasera mi diranno cosa ne pensano…

Ingredienti:

  • Gr. 250 di farina di mais,
  • gr. 250 di farina 00,
  • gr. 100 di zucchero,
  • gr. 120 di burro,
  • ml. 100 di latte,
  • 4 cucchiai di miele millefiori,
  • 3 uova,
  • una bustina di lievito,
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Fate ammorbidire il burro, meglio se a temperatura ambiente. Io non avevo tempo… l’ho fatto nel microonde.
Setacciate la farina gialla e mescolatela con il burro ammorbidito, aggiungete le uova precedentemente sbattute con un pizzico di sale e, dopo aver mescolato ancora, aggiungete lo zucchero.
Amalgamate bene, aggiungete il miele e dopo il latte.
Infine setacciate il lievito con la farina 00 e aggiungetelo all’impasto.
Imburrate e infarinate bene la teglia e mettete il tutto in forno già caldo a 180° per circa trenta minuti.