I crostini di fegatini fanno parte del tipico antipasto fiorentino. Ognuno ha la sua ricetta, sempre diversa, anche solo per piccole sfumature.

Ingredienti:

  • gr. 350 di fegatini di pollo;
  • mezza cipolla;
  • un cucchiaino di capperi;
  • 3 filetti d’acciuga;
  • burro;
  • mezzo bicchiere di vinsanto;
  • olio d’oliva;
  • sale;
  • brodo.

Preparazione:

Tritare finemente la cipolla e fatela imbiondire con due cucchiai d’olio, aggiungere i fegatini e cuocere bagnando con il vinsanto.

Dopo un quarto d’ora tritare i fegatini con la mezzaluna e rimettete nella casseruola, aggiungendo i capperi tritati, i filetti d’acciuga e il sale. Cuocere per un altro quarto d’ora, bagnando con poco brodo.

C’è chi dopo aver fatto imbiondire la cipolla mette tutto insieme e poi a fine cottura frulla con il frullatore ad immersione. Lo faccio pure io a volte…
La ricetta originale impone comunque la classica mezzaluna.

E questo impasto ancora tiepido spalmatelo su fette di pane sciocco leggermente abbrustolite e bagnate velocemente nel brodo soltanto da una parte (la parte asciutta dovrà essere quella senza l’impasto) oppure utilizzate le classiche “fruste”.